Va Pensiero. Il mito della Scala tra cronaca e critica

Da sempre i grandi compositori d’opera attingono l’ispirazione dalla parola scritta, che sia letteraria, critica, o giornalistica, perché il frutto del loro lavoro è inseparabile dal contesto culturale, sociale e politico. E la parola dà vita al dibattito, che forma il gusto di un’epoca: la storia della Scala è anche la storia di questo dibattito. Un confronto assiduo, stimolante e fecondo, nato nei salotti frequentati dai più grandi intellettuali del nostro paese, proseguito sulla stampa attraverso il lavoro di musicologi e giornalisti, per giungere infine sul palcoscenico del teatro che per secoli ha svolto la funzione di catalizzatore per questi temi.