DISCHI e TASTI

Ⅰ EDIZIONE

Dialoghi discografici e peripezie pianistiche tra i cimeli del mondo teatrale

a cura di Luca Ciammarughi

Dischi e tasti“, a cura di Luca Ciammarughi, è la serie di incontri che si propone di valorizzare alcune delle più rilevanti novità discografiche attraverso il dialogo con gli interpreti e la riflessione sul significato del cd nell’attuale panorama artistico e sociale. Nella convinzione che i dischi fisici, nell’era della società liquida, abbiano ancora molto da raccontarci, abbiamo scelto una serie di titoli adeguati a quello scrigno prezioso che è la Sala Esedra del Museo Teatrale alla Scala: protagonista è il pianoforte, sia nella dimensione solistica sia in quella cameristica strumentale e vocale. I musicisti ospiti, figure di spicco spesso appartenenti alle nuove generazioni e desiderose di sviluppare una ricerca indipendente dal mainstream, alterneranno il racconto sulla genesi e le ragioni del cd all’esecuzione live di estratti, sul sontuoso Steinway appartenuto a Franz Liszt.

Proprio il romanticismo pianistico, fra spirito salottiero, anelito verso l’infinito ma anche mordace ironia, sarà al centro di tre appuntamenti, dall’inaugurazione del ciclo con Mariangela Vacatello interprete di Chopin e Schumann, alle integrali delle Années de Pèlerinage di Liszt interpretate da Francesco Libetta e dei Péchés de Vieillesses di Rossini sotto le dita di Alessandro Marangoni. Sullo Steinway, oggetto nel 2011 di un restauro che ne ha restituito lo splendore originale, risuoneranno anche i Lieder di Liszt, con il soprano di Budapest Monika Lukács e il pianista Stefano Ligoratti; sempre nell’ambito vocale da camera, Beatrice Palumbo e Gian Francesco Amoroso svilupperanno il filo rosso scaligero con la riscoperta di Vittore Veneziani, che del Teatro fu direttore di coro. Il ventaglio si amplierà poi con un focus sul barocco rivisitato sul pianoforte romantico, grazie a un inedito Scarlatti/Bülow inciso da Giulio Biddau, e un’esplorazione delle corrispondenze fra antico e contemporaneo con Martina Rudić e Michele Gamba interpreti di Bach, Berio e Boulez nella formazione violoncello e pianoforte.

Tutti gli incontri saranno riascoltabili in podcast su Radio MCA Musica con le Ali.

Mercoledì 23 febbraio, presentazione del disco Facets, Stradivarius, con Mariangela Vacatello

Mercoledì 16 marzo, presentazione del disco Scarlatti to Scarlatti, Apartè, con Giulio Biddau

Venerdì 1 aprile, presentazione del disco Années de Pèlerinage, C&Co New Recording, con Francesco Libetta

Martedì 17 maggio, presentazione del disco Correspondences, Stradivarius, con Martina Rudic e Michele Gamba

Lunedì 23 maggio, presentazione del disco Freudvoll und Leidvoll, Da Vinci Classics, con Monika Lukács e Stefano Ligoratti

Martedì 14 giugno, presentazione del disco Rossini – Complete Piano Music, Naxos, con Alessandro Marangoni

Lunedì 4 luglio, presentazione del disco Vittore Veneziani – Liriche da camera, Tactus, con Beatrice Palumbo e Gian Francesco Amoroso

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Gli appuntamenti saranno sempre alle ore 18.30 nella Sala Esedra del Museo e l’ingresso sarà consentito previa prenotazione tramite l’apposito link che sarà reso disponibile sul sito una settimana prima della data dell’evento.

Vi ricordiamo che per accedere all’evento è obbligatorio indossare la mascherina ffp2.

Con la partecipazione di