Calendario

Mostre

La mostra per il quarantesimo anniversario della scomparsa di Maria Callas intende raccontare la vita artistica della cantante alla Scala. Un teatro che, tra il 1950 e il 1961, ha saputo fornirle gli strumenti culturali che hanno trasformato la cantante in un mito. Il racconto che accompagnerà l’esposizione dei costumi si dividerà tra gli spettacoli di cui la Callas è stata protagonista e gli incontri artistici più importanti della sua carriera. Da una parte la storia della Callas alla Scala deve passare attraverso le sue interpretazioni più importanti, rievocate con citazioni dalla rassegna stampa di allora. Dall’altra è fondamentale sottolineare il ruolo di questo teatro come laboratorio di ricerca per la cantante, grazie a influenze di luoghi come il Museo della Scala e di personaggi del calibro di Luchino Visconti, Nicola Benois, Tullio Serafin, Franco Zeffirelli.

Le mostre del Museo Teatrale alla Scala sono accessibili tramite l’acquisto del biglietto del Museo.

Prima della vostra visita vi invitiamo a consultare questo link per avere informazioni sugli orari migliori per l’affaccio sulla sala del Teatro.

Museo e mostre sono sempre accessibili nei giorni prestabiliti.

 

 

La mostra “Victor de Sabata – Una vita per la Scala”, allestita dal 12 novembre al 7 gennaio presso il Ridotto dei Palchi – che già ospita un busto del direttore d’orchestra realizzato dallo scultore Igor Mitoraj – è organizzata dal Museo Teatrale alla Scala e curata dal Direttore Editoriale del Teatro Franco Pulcini. L’allestimento, progettato da Valentina Dellavia con il progetto grafico di Emilio Fioravanti, si articola in 14 pannelli che attraverso fotografie e testimonianze provenienti dagli archivi scaligeri e dall’Archivio Eliana de Sabata ripercorrono la vita di musicista di Victor de Sabata sia sul fronte della composizione (oltre all’opera Il macigno, presentata alla Scala nel 1917, occorre ricordare almeno i notevoli poemi sinfonici e il già citato balletto Le mille e una notte) sia sul fronte della direzione d’orchestra, con particolare riferimento all’attività al Teatro alla Scala, dove debuttò in concerto nel 1922. De Sabata ha vissuto in pieno l’età delle grandi voci – Callas, Tebaldi, Corelli, Del Monaco – e ha dovuto interrompere la sbalorditiva carriera per ragioni di salute nel 1953, a causa di un infarto durante l’incisione della mitica Tosca (Callas, Di Stefano, Gobbi, Coro e Orchestra della Scala) che ogni collezionista conosce.
La Mostra “Victor de Sabata – Una vita per la Scala” è realizzata con il contributo della Fondazione Milano per la Scala.

Le mostre del Museo Teatrale alla Scala sono accessibili tramite l’acquisto del biglietto del Museo.

Prima della vostra visita vi invitiamo a consultare questo link per avere informazioni sugli orari migliori per l’affaccio sulla sala del Teatro.

Museo e mostre sono sempre accessibili nei giorni prestabiliti.

Eventi

Una serie d’incontri gratuiti in cui si leggono pubblicazioni a carattere musicale e teatrale, a cura di Armando Torno. Si converserà di arte e musica, tra opere e cimeli del mondo del teatro.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, con obbligo di prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni:
museoscala@fondazionelascala.it
Tel. (+39) 02 88792380

Apertura serale straordinaria del Museo Teatrale alla Scala.

Vi aspettiamo dalle 17.45 per rivivere l’atmosfera del salotto letterario ottocentesco della Contessa Clara Maffei.
Alle 18.30 potrete assistere a un concerto in cui risuonerà il pianoforte appartenuto a Franz Liszt, recentemente restaurato.
Non perdetevi questo viaggio nelle atmosfere e nei suoni tipici della musica da camera.

Ingresso dalle 17.45. Si accede con il biglietto d’ingresso al Museo.
Fino ad esaurimento dei posti.

Visite guidate al Teatro

While visiting the Museum, you will see the Theatre from the third-level boxes. Want to see more? We will take you into the foyer, the royal box, the historic boxes, even “backstage” to explore the stage’s mechanized movement system.

Duration: 45 minutes
Price: € 25  per person – max. 20 participants.

The price includes a guided visit of the Theatre and admission to the Museum.

Durante la visita al Museo, vedrete la Sala del Teatro dal punto panoramico dei palchi del III ordine. Volete scoprire di più? Vi condurremo nel foyer d’ingresso, nel palco reale, nei palchi storici, persino nel “dietro le quinte”, alla scoperta del meccanismo del palcoscenico.

Durata: 45 minuti
Prezzo: 25 € per persona – massimo 20 partecipanti.

Il prezzo comprende la visita guidata del Teatro e l’ingresso al Museo.

Laboratori per bambini

Il Museo schiude le sue porte anche ai piccolissimi! In questo laboratorio i bambini potranno conoscere alcuni segreti del Teatro e stupirsi alla magia della luce. Poi, tutti insieme, si verrà avvolti dalle emozioni che la musica suscita giocando e scivolando sulla magia delle note.
Per i bambini di cinque anni

Per informazioni e prenotazioni:
ventizero8@gmail.com
telefono (+39) 338 3569291

Il Museo Teatrale alla Scala è un luogo speciale. Racconta la storia di tutti gli uomini e le donne che hanno fatto del Teatro alla Scala il teatro più importante del mondo. Tuttavia andare al museo viene spesso considerato qualcosa di noioso e inutile. Ma la verità, ovviamente, è un’altra.

Con “Buongiorno Museo!” il sentimento di distacco si trasformerà in entusiasmo, curiosità e divertimento. E i nostri alleati migliori in questa sfida sono proprio statue, quadri, strumenti musicali e costumi.

Dopo la visita guidata al Museo il laboratorio proseguirà nel ridotto dei palchi “Arturo Toscanini”. In questo spazio verrà costruito un vero a proprio mare d’acqua teatrale dove i bambini potranno navigare alla scoperta delle opere liriche più famose, che potranno persino interpretare. Verrà anche costruito un manufatto che rimarrà ai bambini.

INFO:
Età: 6 – 11 anni.
Prezzo: 30 € (un adulto e due bambini).

 

Per informazioni e prenotazioni:
ventizero8@gmail.com
Telefono (+39) 338 3569291

Laboratorio esperienziale di Arti Performative per avvicinare i bambini all’Opera Lirica.

Il teatro coinvolge corpo, voce, memoria e creatività. Migliora i rapporti interpersonali e rafforza l’autostima. Anche la musica, attraverso l’apprendimento della sua storia e un ascolto consapevole, può arricchire il modo in cui vediamo il mondo e gli altri.

“Museo mia Musa” consiste in una serie d’incontri in cui scoprire il magico mondo della musica e del teatro. Dalla recitazione al canto, dalla scrittura alla scenografia, dalla danza ai costumi: un viaggio affascinante
in compagnia di artisti ed esperti.

INFO:
Età: 6 – 10 anni.
Prezzo: 60 € per ogni ciclo di quattro sabati.

Per informazioni e prenotazioni:
ventizero8@gmail.com
Telefono (+39) 338 3569291